Elezioni Europee 2014 | I candidati di Forza Italia: Giovanni Toti e Marina Berlusconi?

Mondadori Annual Shareholders' Meeting

Forza Italia alle prese con il rebus delle candidature per le Europee. Tra veti incrociati e necessità di spendere nomi di primo piano.

Le elezioni europee 2014 sono ancora là da venire, ma i partiti stanno iniziando le loro manovre per quello che il più importante appuntamento elettorale dell’anno. E che, soprattutto, servirà a ridefinire i rapporti di forza dopo le sorprese del 2013. Ancora: è il primo test elettorale per la rinata Forza Italia, e quindi Silvio Berlusconi (che nell’ultimo periodo ha ripreso la bandiera dell’antieuropeismo, inseguendo in questo il Movimento 5 Stelle) ci tiene a fare bella figura. Ragion per cui non si faranno scherzi sulle candidature e si punterà sui pesi massimi del partito.

O meglio, su pesi massimi vicini a Silvio Berlusconi, ma che sono o appena entrati nel partito oppure che non ne fanno (ancora) parte. Il primo caso è, ovviamente, quello di Giovanni Toti, appena entrato in Forza Italia con la nomina di “consigliere politico”. Potrebbe essere proprio lui, secondo le prime indiscrezioni, a essere candidato capolista in tutte le circoscrizioni: seggio sicuro quindi, e, ancor più, nome di riferimento che gli elettori riconosceranno quando avranno in mano le liste elettorali.

Il che significherebbe la conferma della grande fiducia che Berlusconi ha nel suo uomo nuovo che si prepara a far conoscere al grande pubblico (almeno quello che non segue Studio Aperto e il Tg4), per poi renderlo il volto di punta della campagna elettorale decisiva che Forza Italia sta per intraprendere. Il tutto sperando che i malumori nel partito, che riguardano proprio Toti, rientrino.

In alternativa, si ritorna a fare il nome di quella che dovrebbe essere l’erede designata del Cavaliere: Marina Berlusconi. Ormai su questo punto è tutto abbastanza chiaro: il leader di Forza Italia gradirebbe un ingresso in politica della figlia, per garantire la continuità del marchio Berlusconi, ma lei è restia e all’interno della Mondadori (e non solo) sono esplicitamente contrari. Scrive Libero:

Ma a quanto pare dalle parti di Mediaset e della Mondadori i vertici sarebbero contrari ad una discesa in politica di Marina. Qualcuno però fa notare che “la candidatura alle europee non compromette il ruolo aziendale di Marina, gli impegni con l’Europarlamento sono meno impegnativi di un incarico a Montecitorio e poi in Europa non c’è il conflitto di interessi”.

Ancor più importante, però, è la contrarietà di Fedele Confalonieri in persona, uno che non ha mai apprezzato il mix aziende-politica che invece sembra essere tornato d’attualità nella mente di Berlusconi.

||

Elezioni Europee 2014 | I candidati di Forza Italia: Giovanni Toti e Marina Berlusconi? é stato pubblicato su Polisblog.it alle 11:36 di sabato 25 gennaio 2014. Leggete le condizioni di utilizzo del feed.




Lascia un Commento